Dalla collaborazione con Le Matilde nasce il braccialetto Wash Up a sostegno della campagna di Natale del CVM #TanicaGialla.

Ogni giorno in Etiopia una bambina si sveglia e per poter bere, lavarsi e cucinare è costretta a camminare anche per chilometri sotto il sole o la pioggia per arrivare alla sorgente più vicina. Qui riempie la sua tanica gialla, se la carica sulle spalle e torna a casa. La tanica piena d’acqua è pesante e a volte deve compiere questo tragitto anche più volte in una giornata.

In questo triste scenario, vediamo che tanti sono i diritti negati alla sua infanzia. Le è negato l’accesso all’acqua pulita; le è negato il diritto alla salute perché spesso le acque delle sorgenti sono contaminate e ciò porta allo sviluppo di malattie e un’alta mortalità infantile; e le è negato il diritto all’istruzione, perché va da sé che dovendo percorrere lunghi tragitti a piedi non ha tempo per andare a scuola.

Con la nostra campagna di Natale vogliamo sostenere i diritti fondamentali delle fasce più povere e vulnerabili delle comunità del sud del mondo. In particolare con il progetto Wash Up ci impegniamo per la costruzione di pozzi, acquedotti ed impianti idrici nelle zone rurali dell’Etiopia, garantendo così il diritto all’acqua pulita, alla salute e all’istruzione di migliaia di bambini e bambine, donne e uomini.

 

Questo Natale acquistando un bracciale è come se riempissi di acqua pulita la tanica gialla di una famiglia etiope e accorciassi la distanza che ogni giorno milioni di bambine e giovani donne devono fare.

Il ricavato del braccialetto Wash Up sarà devoluto interamente al progetto. Per sostenere la causa clicca sul link dedicato https://www.lematilde.it/prodotto/bracciale-wash-up/

Scopri le altre proposte natalizie a sostegno del progetto Wash Up, segui la campagna “#TanicaGialla” sui nostri canali social e condividi l’iniziativa.

La solidarietà fa miracoli!

 

 

 

Dalla collaborazione con Le Matilde nasce il braccialetto Wash Up
Tag: