Grazie all’aiuto di tanti sostenitori privati CVM porta avanti da oltre 40 anni numerosi progetti in Etiopia e Tanzania. Tante anche le aziende che hanno deciso di essere al nostro fianco. Oggi vi parliamo della società C&G di Chiodi Gianluca & C. che nasce oltre 40 anni fa a Castelplanio come piccola bottega di quartiere.

L’oggetto sociale della ditta pertanto è il commercio all’ingrosso ed al minuto di generi alimentari e non. La società è gestita dalla famiglia Chiodi e con il passare degli anni ha migliorato continuamente il negozio storico “Quartina”.

Negli anni 90 apre anche un discount che successivamente viene trasferito all’interno  del centro commerciale “OCEANO”. La continua crescita porta ad oggi l’azienda ad avvalersi di più di 40 collaboratori che ogni giorno insieme, lavorano per soddisfare migliaia di clienti.

La collaborazione con CVM è andata oltre la donazione e per questo la famiglia ha voluto coinvolgere i volontari CVM con una importante testimonianza sul senso ed il valore del volontariato con tutti i propri dipendenti. Oltre a questo hanno voluto veicolare la mission CVM anche attraverso i propri mezzi di comunicazione coinvolgendo così anche i clienti in un messaggio di solidarietà ad elevato impatto.

Gianluca ci racconta: “Riteniamo fondamentale aiutare chi è in difficoltà ed attraverso il progetto di solidarietà, si concretizza il nostro aiuto. Essere consapevoli che la nostra presenza e il nostro supporto possano effettivamente portare dei benefici agli altri ci gratifica a livelli umano. Vorremmo trasmettere questa “sensazione”al nostro team,ai nostri dipendenti ed al prossimo perchè come si suol dire l’unione fa la forza. Ovviamente nel momento in cui si decide di sostenere un progetto è per noi importante avere la possibilità di toccarlo con mano tramite l’esperienza dei volontari e le testimonianze di chi l’ha vissuto in prima persona.”

Da CVM e tutti i suoi beneficiari in Etiopia e Tanzania, un grazie di cuore alla famiglia Chiodi per l’importante sostegno.

Un Oceano di solidarietà