Per la giornata mondiale dell’acqua, sport e solidarietà si uniscono per i beneficiari dei progetti CVM in Etiopia

Poderosa ha voluto fare la sua parte ed affiancare CVM nella sua opera di sensibilizzazione ed intervento per migliorare le condizioni di chi è in posizione più svantaggiata. Il coordinatore attività Italia Attilio Ascani, e coach Cesare Pancotto hanno presentato le iniziative che da qui a domenica legheranno le due realtà nel segno di un hashtag: #acquapertutti.

Cosa può fare lo sport in questo contesto? Può farsi veicolo di messaggi di solidarietà e sentirsi così vicina ai temi di acqua, sostenibilità e sostegno per i popoli del Sud del Mondo. La Poderosa, come ha testimoniato più volte in passato con iniziative analoghe, vuole essere al fianco di chi si adopera per rendere il mondo un posto migliore. Per questo coach Pancotto si è fatto volto della campagna pro acqua di CVM e la società ha deciso di dedicare la partita di domenica alla campagna #acquapertutti. «Lo sport unisce e già per questo è un veicolo importante – ha ribadito l’allenatore gialloblu – noi diamo molto per scontato e a maggior ragione noi uomini di sport, che viviamo in un mondo ovattato. Ma lo sport è fatto di tanti giovani e loro hanno la sensibilità giusta verso questi importanti temi. Noi possiamo offrire una visibilità che vuole essere pratica, non politica, quella non ci interessa. Ci interessa poter aiutare in qualche modo e siamo a disposizione per farlo».

E così nei prossimi giorni la Poderosa darà visibilità attraverso i suoi canali alle attività di CVM e domenica, al PalaSavelli, prima e durante la partita contro la Tezenis Verona saranno distribuiti materiali informativi e saremo presenti con una delegazione.

Evento Facebook

Poderosa XL Extralight e CVM insieme