africa-2

 

Attraverso il gruppo E.S.C.I. (Educazione alla Solidarietà, Comprensione e Intercultura) CVM opera nel campo dell’Intercultura, dell’Educazione alla Cittadinanza Mondiale e della formazione di docenti ed educatori.

 

Porta avanti una Ricerca-Azione volta alla definizione e all’adozione di nuovi curricoli scolastici che supportino la formazione di cittadini del mondo, cosmopoliti, consapevoli delle interrelazioni esistenti tra gli esseri umani e pronti alla costruzione di una nuova società equa ed inclusiva, nella quale ciascuno è corresponsabile del benessere degli altri.

 

Lavora alla formazione di insegnanti ed educatori, affinchè acquisiscano gli strumenti necessari per rispondere ai bisogni di una società sempre più multiculturale e globalizzata.

 

Ogni anno, nelle Marche e in Abruzzo, CVM organizza seminari durante i quali la ricerca accademica aggiornata fornisce agli insegnanti gli spunti necessari per elaborare Unità di Apprendimento innovative da sperimentare nelle scuole, con il supporto di CVM, presentandone poi i risultati ai seminari degli anni successivi.

 

Durante l’anno scolastico organizza anche corsi di aggiornamento per insegnanti, seminari di approfondimento, corsi per l’insegnamento della lingua italiana per stranieri L2, per la gestione dei conflitti e per educatori che operano in contesti multiculturali. 

Nel 2013 ha presentato la ricerca "Noi non siamo immigrati" che ha raccolto, per la prima volta sul territorio marchigiano, dati di prima mano sulle seconde generazioni con l'obiettivo di favorirne la comprensione aprendo anche nuove vie di conoscenza e confronto.  

 

Dal 2002 le attività di formazione di CVM sono riconosciute dal MIUR e dal 2013 dalla Regione Marche. 

 

CVM è presente tra i giovani e nelle scuole anche con attività di facilitazione linguistica per gli studenti che non parlano italiano e con laboratori che, attraverso il gioco e il coinvolgimento attivo, portano in aula i temi dello sviluppo quali: le migrazioni, il cibo, l’acqua, i diritti ma anche il rapporto con l’altro, le diversità, l’educazione civica e l’empatia. 

 

Costruisce a livello Europeo, nazionale, e regionale reti di ONG, insegnanti e scuole con cui realizza il programma di revisione dei curricoli scolastici.

 

Ad oggi CVM ha formato più di 3.000 insegnanti ed educatori ed ha contribuito alla creazione di due reti di scuole che lavorano per la revisione dei curricoli nella Regione Marche e nella Regione Sardegna.