Il Progetto CVM “I Giovani sono il domani: la formazione al servizio dello sviluppo economico, sociale e civile in Tanzania” si sviluppa nei distretti di Bagamoyo e Morogoro in Tanzania, paese dove vivo da circa 10 mesi come volontario CVM del servizio civile.

Il progetto é volto a identificare giovani ai margini della societá, in situazioni di difficoltá economica e disoccupazione, e offre loro corsi di formazione professionale nel settore agrario/agricolo, nel settore conservazione e processazione del pesce, processazione e packaging alimentare e nel turismo eco-sostenibile.

Oltre alla formazione professionale i giovani sono formati ad identificare le opportunitá di investimento nelle loro comunitá di origine ed aiutati ad entrare in contatto con le cooperative agricole e a formarne di nuove. Questo tipo di formazione, insieme a una formazione sul risparmio e sulla piccola imprenditoria di base, dovrebbe favorire l’accesso a forme di lavoro dignitoso per i giovani e prevenire il fenomeno i migrazione interna dalle campagne verso le cittá.

Il progetto sostiene i giovani anche attraverso fondi di rotazione, formazione in materia di legislazione sul lavoro, la partecipazione a seminari di cooperative e sindacati agricoli oltre al sostegno all’associazionismo giovanile.

Una parte delle attivitá vuole coinvolgere e sensibilizzare la comunitá dei distretti alle tematiche giovanili attraverso seminari, attivitá di educazione tra pari e materiale informativo.

Alla fine del mese di Luglio si é svolto a Bagamoyo il seminario volto  alla “costruzione di gruppi di risparmio e di credito”, a cui hanno partecipato 24 giovani. L’obiettivo del seminario era di informare i giovani sulle opportunitá di reperire capitale finanziario nelle comunità di origine ed incentivare una gestione funzionale di esso (es. Cooperative). I giovani partecipanti sono stati invitati a formare un gruppo per garantire l’accesso a piccoli capitali, autogenerati. Il gruppo funzionerá da banca informale, con un sistema trasparente di restituzione del capitale.

Dal 10 al 17 Agosto 2018 si è svolto il corso di formazione in ‘Agricultura, pescicultura e allevamento‘.

Questo corso si lega strettamente a quello precedente, una volta accresciuta la consapevolezza della presenza di risorse finanziarie e di come posso essere raccolte, si identificano potenziali attivitá produttive dove investire il capitale.

Le attività produttive permettono di investire e quindi, se gestite propriamente, mantenere ed accrescere il capitale iniziale. Il fatto di proporre molteplici attività imprenditoriale aiuta a diversificare gli investimenti e quindi a ridurre il rischio di fallimento. Ad esempio piogge estreme posso rovinare le coltivazioni, ma se si ha un allevamento in qualche modo si riesce a superare il momento di difficoltà, ecc. 

 

I partecipanti al corso, 48 giovani provenienti da Bagamoyo e Morogoro, hanno prima seguito lezioni teoriche in classe e successivamente hanno messo in pratica le tecniche acquisite in un’azienda agricola.

Filippo Capurro – volontario CVM – Tanzania 

I Giovani sono il domani