Sviluppare le potenzialità del singolo e fare la differenza ogni giorno.
Questi gli elementi in comune tra CVM e Happiness che ci ha voluto presenti il 6 Ottobre per un incontro con la ns volontaria Elisa e tutti i loro dipendenti. Una forte testimonianza che ha unito il volontariato ed i valori ad esso sottesi con gli obiettivi di un’organizzazione e di un’associazione sportiva come Happiness.

Il volontariato come ha voluto introdurre Claudia (Resp. Happiness) “ha da sempre in sé un contenuto di passione e motivazione che porta le persone a dare il proprio meglio e a raggiungere risultati insperati, spesso anche nella spinta verso il nuovo e il “diverso””.  

Portare l’esperienza del volontariato in contesti organizzativi è parte delle attività che CVM svolge ogni giorno proprio per sensibilizzare il territorio ed i suoi attori sulle tematiche e le necessità del Sud del Mondo. Elisa ci ha raccontato con l’aiuto di bellissime foto, della sua esperienza di un anno in Etiopia e delle difficoltà maggiori incontrate nel ritorno ai lussi del Nord del Mondo “corresponsabile degli squilibri in atto”, piuttosto che nell’iniziale adeguamento all’Africa.

Dal 5 all’11 Novembre siamo presenti come CVM con i volontari di ritorno dal servizio civile in Etiopia e Tanzania per fornire ulteriori testimonianze in scuole, organizzazioni e aziende in tutte le Marche.

Per maggiori informazioni o richiedere la nostra partecipazione chiama il: 3809037767

Happiness: i valori del volontariato