Maggio secondo il calendario CVM, è il mese del CAMBIAMENTO e le volontarie CVM in Tanzania Laura e Silvia, hanno voluto testimoniare questo valore con una intervista di Deborah, giovane domestic worker in Tanzania e oggi presidente dell’Associazione Domestic Workers Initiative.

Nata nella regione di Mbeya, fin da piccola ha affrontato diverse difficoltà; abbandonate dal padre, Deborah, le sue sorelle e la madre devono sopravvivere con le loro forze. All’età di 15 anni, decide di accettare un lavoro come domestic workers per potersi mantenere ed aiutare le sue sorelle. Le condizioni di lavoro sono differenti da quelle attese, non le veniva permesso di andare a scuola nè avere del tempo libero, un salario basso o quasi inesistente. Questa situazione le causava un forte senso di frustrazione e malessere, voleva semplicemente essere come tutte le altre ragazze.

Quando Deborah ha incontrato il CVM, grazie al percorso intrapreso insieme, la sua vita è cambiata: “Sono felice ora perchè anche se non ho la famiglia vicina, ho CVM dalla mia parte!”.

Ora Deborah, 22 anni, fa parte dell’Associazione creata da CVM (vedi impatto 2018) e frequenta la scuola superiore, il suo sogno è quello di diventare insegnante per poter aiutare altre ragazze, che vivono situazioni difficili come la sua, a raggiungere i loro obiettivi.

Oggi anche grazie a Deborah, siamo testimoni di un #cambiamento!

Deborah, testimonianza di un cambiamento